vendere casa tramite agenzia - homstate

Vendere casa con agenzia immobiliare: la guida completa

Non esistono solo agenzie immobiliari online: se hai deciso di vendere casa con agenzia, potresti anche volerti rivolgere a un’agenzia tradizionale (o vendere casa senza agenzia, ma questa è un’altra storia).

In questo caso, vediamo come scegliere adeguatamente l’agenzia a cui rivolgersi per non rimanere delusi in seguito.

Vendere casa tramite agenzia: grande network immobiliare o piccola agenzia indipendente?

Esistono agenzie su strada affiliate a grandi marche e agenzie indipendenti. La principale differenza tra le due sta nella dimensione del network di cui fanno parte: si tratta di un fattore da tenere in considerazione quando si desidera vendere casa rapidamente. 

Dal canto loro, le agenzie immobiliari indipendenti vantano solitamente un forte legame con il territorio e una conoscenza approfondita dello stesso, il che può essere una carta vincente.

Ricorda però che la differenza, alla fine, la fanno sempre le persone: sono la capacità e l’esperienza dell’agente a permettergli di chiudere il contratto di vendita in modo vantaggioso per te. E il grande marchio non è sempre sintomo di professionalità.

Puoi trovare persone molto competenti ed esperte in piccole agenzie e persone impreparate in grandi aziende e viceversa. 

Come vendere casa con agenzia

Ecco un elenco di cose che è opportuno verificare prima di vendere casa tramite un’agenzia immobiliare.

Cura degli annunci immobiliari

Guarda gli annunci già online: 

  • Che tipo di case gestisce? 
  • Come si procura le foto della casa?
  • Cura i testi in modo adeguato?

Se gli annunci risultano poco curati o messi su in fretta e furia, con foto non professionali e testi scritti alla rinfusa, farai meglio a cercare altrove.

Promozione dell’immobile

Chiedi che tipo di pubblicità sarà fatta sull’immobile e con quale frequenza: l’agenzia è pagata anche per questo ed è giusto sapere quante risorse investirà nella promozione della tua casa.

Gestione della documentazione

Chiedi come gestiscono le planimetrie e la documentazione relativa all’immobile. Una gestione professionale di questo aspetto ti darà la misura di come gestiscono anche il resto!

Costi e provvigioni

Verifica: 

  • quali sono le richieste provvigionali che gravano su di te come venditore: è il costo che materialmente ti vedrai addebitare se la vendita andrà a buon fine;
  • quali sono le provvigioni che richiedono al compratore: pensare che non ti riguardi sarebbe un errore, perché influenza le offerte;
  • se operano in esclusiva o senza esclusiva: cioè se stai vincolando la vendita della casa per un periodo di tempo a quella determinata agenzia.

Una volta verificati questi punti potrai decidere a chi affidare la vendita del tuo immobile. 

Da leggere: quale percentuale pagare all’agenzia immobiliare?

Vendere casa tramite agenzia: quanto costa?

Ti starai ora chiedendo quali sono le spese a cui va incontro chi vende con un’agenzia immobiliare.

Il compenso, la cosiddetta “commissione”, o per l’esattezza la provvigione di un’agenzia, si aggira tra il 3% e il 5% dell’importo a cui l’immobile è stato venduto, cui normalmente va aggiunta l’IVA.

Questo significa che ad esempio, per un immobile venduto a 100.000 euro, la provvigione che spetta all’agenzia potrebbe oscillare tra 3.000 e 5.000 euro + IVA.

Si tratta di cifre non esorbitanti, ma comunque importanti e di cui tenere conto se vuoi  vendere casa con un’agenzia tradizionale. La provvigione viene ovviamente richiesta se l’immobile, durante la durata del contratto con l’agenzia, non viene venduto.

ATTENZIONE: le agenzie fanno firmare ai visitatori delle case un modulo con cui dichiarano, appunto, di aver visitato l’immobile. Aspettare la scadenza del contratto, o effettuare la disdetta del mandato dell’agenzia immobiliare per vendere casa a un privato dopo che l’ha vista con l’agenzia non ti esimerà dal pagare la provvigione! Senza contare le scocciature legali…

Ci sono poi dei tipi di contratto di agenzia immobiliare che consentono di vendere casa tramite agenzia ma senza eslcusiva: ciò significa che sarai libero di cercare o far cercare acquirenti anche altrove, e dovrai pagare solo se viene acquistata da uno di quelli che l’agenzia ti ha procurato. Probabilmente però la provvigione richiesta dall’agenzia immobiliare in caso di vendita in questo contesto sarà maggiore.

Se pensi che le commissioni siano troppo alte, potresti invece optare per un’agenzia online, questo tipo di agenzie di solito applicano una tariffa flat di qualche centinaia di euro per la presa in carico dell’immobile, ma non prendono provvigioni sulla vendita.

Vendere casa con agenzia immobiliare: quali sono i rischi?

Dopo aver visto i vantaggi di vendere casa con un’agenzia immobiliare andiamo ad analizzare i rischi che corri affidandoti ad agenti immobiliari poco corretti o impreparati.

Uno dei rischi più comuni che riguardano il vendere casa tramite agenzia è quello di affidarti ad agenti generalisti, ovvero professionisti che si occupano indistintamente di vendite o locazioni di appartamenti, villette, rustici, ecc…  Il pericolo in questo caso è quello che l’immobile resti invenduto per molto tempo, con conseguente svalutazione dello stesso.

Per evitare di finire in questa situazione, prima di affidarti a un’agenzia immobiliare, verifica il loro portfolio di clienti, in cosa sono specializzati e che tipo di pubblicità fanno agli immobili. Solo così potrai essere sicuro che l’agenzia a cui ti sei affidato riuscirà a vendere la tua casa nel minor tempo possibile.

Cosa succede se l’agenzia immobiliare non vende?

Nel caso in cui la vendita della casa tramite agenzia non vada a buon fine puoi agire per diverse vie per tentare di interrompere il contratto d’intermediazione immobiliare.

Generalmente, infatti, le agenzia immobiliari prevedono dei mandati di esclusiva (da 6 mesi ad un anno), durante i quali il venditore non può affidarsi ad altri o vendere privatamente il proprio immobile, pena il pagamento di una sanzione.

Se, tuttavia, ritieni che l’agenzia immobiliare non stia rispettando i suoi obblighi nell’agevolare e mediare la compravendita della tua casa puoi agire legalmente per ottenere la risoluzione del contratto.

Il primo passo da compiere è quello di cercare di risolvere la situazione in via amichevole, se tuttavia ti rendi conto che l’agenzia non ha alcuna intenzione di assecondarti, puoi inviare una diffida (ti consigliamo di rivolgerti ad un avvocato esperto in materia) con un termine non superiore ai 15 giorni. Scaduto il termine, il contratto si considererà nullo e tu sarai libero dal vincolo dell’esclusiva senza pagare alcuna penale.

Se, inoltre, ritieni che il comportamento superficiale dell’agenzia immobiliare ti abbia causato dei danni puoi agire in causa per ottenere un risarcimento.

Inpoi trova la soluzione più adatta alle tue esigenze

È facile sentirsi persi in mezzo a così tante possibilità per vendere casa, con così tante agenzie diverse e potenzialmente valide. Senza contare le possibilità online!

“Ma quale sarà quella migliore per me?”

La risposta può essere soltanto personalizzata: per questo in Inpoi abbiamo avviato un’attività di consulenza 100% gratuita per chi desidera vendere la propria casa su internet.

Inpoi è il consulente immobiliare digitale di cui hai bisogno.

3 step per vendere casa tramite agenzia (e non solo)

  1. Contattaci senza impegno;
  2. Scopri gratuitamente la strategia migliore per te insieme a uno dei consulenti di Inpoi;
  3. Scegli tu se seguire i suggerimenti: zero vincoli, zero spese.

Puoi prenotare qui sotto una consulenza gratuita per scegliere l’agenzia giusta per te: