vendere-casa-homstate

Vendere casa: tutte le informazioni e i dubbi

Vendere casa può sembrare facile, ma non lo è affatto.
E’ una corsa ad ostacoli e il rischio di inciampare è elevato ad ogni angolo.

Inpoi si propone di essere una guida dell’immobiliare, per fornire le corrette informazioni e permettere agli utenti di fare la scelta giusta per la loro situazione.
Vogliamo rendere la gestione degli immobili alla portata di tutti.
Noi siamo dalla tua parte, ti forniremo tutti gli elementi per non essere in balia del mercato e poter decidere in tutta sicurezza con le informazioni giuste a disposizione.

Elementi a cui prestare attenzione per vendere casa

Abbiamo racchiuso per te, in questa pagina: strumenti, consigli, e informazioni per vendere la tua casa al meglio senza inciampare.
Questi suggerimenti sono il frutto di anni d’esperienza e centinaia di vendite, il condensato dell’esperienza di investitori immobiliari, proprietari, agenti e analisti di mercato.
Seguendo questo consigli scoprirai come vendere il tuo immobile senza svalutarlo e alle migliori condizioni del mercato.


Ecco alcuni elementi ai quali devi prestare attenzione prima di vendere casa:

La motivazione

Perché vendi? Spesso quando si inizia a vendere casa non si ha un’idea chiara su quale sia il reale motivo per vendere.

Vuoi vendere perchè la casa è troppo piccola per le tue esigenze attuali? Non sopporti più i vicini? Sono cambiate le tue esigenze?
Avere le idee chiare sulle ragioni di vendita ti aiuterà nel programmare in modo strategico i passi successivi, evitando di perdere tempo e soldi.

Il Valore

Valutare il valore di un immobile prima di vendere casa è un aspetto essenziale per vendere casa, ed è definito dal valore medio a cui un compratore è disposto a pagare e da quanto in media i venditori sono disposti a vendere.

E’ necessario conoscere i fattori che condizionano la valutazione immobile, per poter aumentare il valore del proprio immobile prima di metterlo in vendita.

Stato dell’ immobile

E’ importante considerare lo stato dell’immobile e la sua cura.

  • Scrosta le pareti
  • Rimuovi le macchie di muffa
  • Tieni la casa pulita e in ordine
  • Ambienti ordinati
  • Locali profumati
  • Balconi e terrazzi puliti
  • Cantina in ordine

Questi semplici trucchi aumenteranno le possibilità di successo nella vendita e il prezzo di realizzo.

Documenti

La casa deve essere in ordine dal punto di vista burocratico, ci sono alcuni documenti necessari per vendere casa.
In alcuni casi è possibile annullare vendite a causa di documenti sbagliati o mancanti con futuri rischi legali per il venditori.

In quali situazioni potresti trovarti per vendere casa?

Ci sono tanti modi diversi per vendere casa e non è detto che uno sia più giusto rispetto ad un altro, dipende dalle proprie esigenze di vendita.

Un aspetto da analizzare prima di procedere con le procedure di ricerca di nuovi acquirenti è il diritto di prelazione sull’immobile.

Dopo essersi assicurati che nessun soggetto sia in possesso di questo diritto si può procedere con la metodologia di vendita desiderata.

Vendere casa con agenzia

Lo sapevi che l’Italia è uno dei pesi con il più alto numero di agenzie immobiliari per numero di abitanti?
Per questo motivo è importante scegliere con curo a chi affidarsi. Ma come scegliere il corretto agente immobiliare senza commettere errori?
Con questi punti vi spieghiamo come vendere casa con agenzia al meglio

  1. Valuta la professionalità: scegli un agente che conosca bene la zona in cui si trova l’immobile e che abbia esperienza nella compravendita di un determinato tipo di immobile (ville, appartamenti, case di campagna etc.)
  2. Confronta diverse proposte: ascolta agenzie diverse per chiarirti le idee su quale agenzia affidarti e osserva i diversi metodi di lavoro.
    Una corretta valutazione del valore e una corretta strategia di vendita e promozione dell’immobile sono segnali che aiutano a comprendere il livello di professionalità dell’azienda.
  3. Valutazione: tutti vorremmo vendere la casa al prezzo più alto possibile, gli agenti lo sanno bene, e pur di aggiudicarsi un incarico offrono valutazioni fuori mercato per poi andare a ridurle in seguito. Fidati di chi offre un prezzo in linea con il mercato.
    Puoi sempre confrontare la valutazione proposta con un valutatore online
  4. Spendi il giusto: per scegliere l’agenzia immobiliare giusta per vendere casa è importante valutare il costo dei servizi offerti. E’ importante scegliere il prezzo più vantaggioso ma ricorda che un costo inferiore corrisponderà a meno servizi e meno tempo dedicato al tuo immobile quindi fai molta attenzione a risparmiare troppo, potrebbe essere davvero controproducente.  Ma quale è la giusta provvigione da pagare?
  5. Scegli un agente al passo con i tempi: il mercato immobiliare è in costante movimento e le nuove tecnologie giocano un ruolo fondamentale per essere competitivi, per questo è essenziale che rimanga sempre aggiornato e al passo con i tempi.

Vendere casa da privato

Vendere casa da privato è una pratica che sta prendendo piede negli ultimi anni anche in Italia, ma ci sono ancora diversi errori che è necessario evitare per non rischiare di rovinare o annullare la vendita, soprattutto se si vuole vendere senza agenzia.

Ecco i principali errori che non ti fanno vendere un immobile:

  1. Il prezzo sbagliato, un prezzo troppo alto di vendita rappresenta il 60% dei motivi che non fanno concludere una vendita tra privati. E’ sempre consigliato conoscere in anticipo il valore del proprio immobile.
  2. Galleria fotografica fatta male e in maniera poco invogliante, rappresenta il 20% in meno di possibilità di successo nella vendita di casa
  3. Non dare tutte le informazioni corrette: è importante sapere esattamente cosa si sta vendendo.
    Se hai una classe di efficienza energetica “A” è diverso che essere in classe “G”, e se hai il riscaldamento centralizzato, vecchio stile, la tua casa difficilmente andrà bene per un uso turistico solo estivo.
    La mancanza di informazione può portare la nullità dell’atto e annullare la vendita, anche se in conclusione.
  4. Vendere senza valorizzare: è importante togliere tutto quello che non serve, dare una rinfrescata alla casa e se possibile ristrutturare, per dare un tocco di nuovo che facilita la vendita sia in termini di tempo che di prezzo maggiore.
    I soldi spesi per migliorare la casa, permetteranno di riprenderli al termine della vendita.
  5. Non evidenziare i punti di forza della casa: un giardino, un parco vicino casa, un camino o un terrazzo abitabile sono elementi che valorizzano la casa e che ti permetteranno di trovare il tuo target di persone interessate e l’acquirente finale

Vendere casa velocemente

Vendere casa velocemente non è una missione impossibile, ma per riuscirci è necessario evitare di compiere alcuni errori molto comuni.

  1. Prezzo: Bisogna essere realisti e consapevoli sull’effettivo prezzo di realizzo. In particolare il prezzo è la leva che permette la vendita nel minor tempo possibile.
  1. Essere lenti: aspettare non aiuta. Le prime due settimane in cui la casa è in vendita sono quelli in cui avrà più visibilità ed attrarrà un maggior numero di proposte di vendita.
  2. Non giocare al ribasso: Abbassare il prezzo è una cosa normale, ma è bene pensarci nel momento in cui si mette in vendita l’immobile ed essere competitivi fin da subito.

Giocare al ribasso non è sempre una buona strategia e può essere percepito negativamente, per questo motivo è molto importante partire con un prezzo “anticipato” sul trend di mercato.

  1. Non avvalersi di una consulenza: Calcolare il giusto prezzo di casa, non conoscendo la situazione immobiliare intorno a sè è molto complesso e rischioso. Ad esempio se la tua casa è l’unica in vendita nel quartiere potrai permetterti di proporre un prezzo più alto, se invece il numero di appartamenti in vendita è elevata dovrai fare in modo di differenziarti. Queste informazioni sono difficile da reperire se non ci si muove all’interno del settore. Noi di Inpoi possiamo metterti in contatto con un nostro mentore, che in maniera totalmente gratuita potrà consigliarti al meglio.
  1. Rifiutare le offerte: il mercato attuale è in calo, rifiutare qualsiasi offerta è una soluzione di cui ci potrebbe pentire a posteriori. E’ importante saper distinguere tra quelli che realmente fanno offerte coerenti e quelli che invece fanno un’offerta temeraria. In questo modo sarà possibile capire se si ha a che fare con un possibile compratore o con un perditempo.
  2. Mostrare la casa: durante le visite non conviene dare la sensazione di esasperazione nel volersi liberare dell’immobile, ma cercare di sottolineare gli aspetti positivi dell’abitazione in maniera pacata. Per questo motivo, spesso è opportuno delegare le visite a dei professionisti.
  3. Evitare i professionisti: l’idea generale di chi vuole vendere casa è evitare i professionisti, senza considerare che in questo modo si complica la vendita e si va incontro a grattacapi che un esperto gestirebbe meglio. E’ importante però sapere a che tipo di professionista affidarsi.
  1. Fare un annuncio poco attraente: un annuncio deve attirare l’attenzione dei compratori. Prima di tutto è importante comprendere il target di riferimento a cui si rivolgerà il nostro annuncio. Ad esempio se mi trovo in una zona internazionale, potrebbe essere una buona idea scriverlo in diverse lingue.
    Elemento essenziale di un buon annuncio sono le foto. Un annuncio con foto viene visto il 200% di volte in più rispetto ad uno senza. Altro elemento che aumenta l’efficacia sono le visite virtuali, che porta il 220% in più di visibilità.

Vendere casa senza svendere

Qualsiasi sia la modalità prescelta, vendere casa è una procedura che richiede attenzione, professionalità e il giusto tempo. Il tempo medio di vendita può variare in base alla situazione, ma la costante è non avere troppa fretta.

Se vuoi sapere qual è il valore reale, perché non provi gratuitamente il nostro algoritmo che calcola on line il valore dell’immobile? Si tratta di una tecnologia che incrociando migliaia di dati in tempo reale riesce a dare delle stime anche molto accurate, che possono servire da base per la valutazione della tua casa.

A chi rivolgersi per vendere casa

Le situazioni in cui ci si può trovare per vendere casa sono numerose e complesse a livello burocratico.

Ad esempio vendere un immobile ereditato segue logiche diverse da quelle precedentemente descritte, oppure vendere una casa con mutuo ancora in corso, vendere casa senza abitabilità, vendere l’immobile in nuda proprietà oppure in base alla vostra situazione vi renderete conto che la scelta migliore è vendere casa alla banca.

Conoscere il ventaglio di possibilità a tua disposizione è il modo migliore per evitare errori.

Inpoi, in qualità di consulente immobiliare digitale, ha affrontato diverse tematiche della vendita della casa, per andare incontro a tutte le esigenze all’interno del blog.

Puoi cercare l’argomento di tuo interesse e risolvere qualsiasi dubbio.

Che aspetti? Buona navigazione!