mutui al 100

Mutui al 100 % : requisiti necessari e come fare per ottenerli

Con la crisi economica degli ultimi anni e la progressiva precarizzazione del mercato del lavoro, i mutui al 100 % rappresentano spesso l’unica speranza per i giovani di comprare una prima casa. 

In questo articolo partiremo col vedere Cos’è il mutuo prima casa 100% per chiarire cosa lo caratterizza rispetto agli altri tipi di finanziamenti. In seguito ci occuperemo dei requisiti per il mutuo 100 valore immobiliare. Nel terzo paragrafo vedremo Come ottenere mutuo acquisto e ristrutturazione prima casa 100%, soffermandoci sulle possibilità di stipula senza i requisiti necessari. In conclusione parleremo della Migliore banca per mutuo 100%, analizzando diverse offerte.

Compila il form per avere il supporto del team di Inpoi con il mutuo per il tuo immobile! Approfittane, è completamente gratuito!


Cos’è il mutuo prima casa 100%

Partiamo dal chiarire cos’è il mutuo cento per cento. Con il mutuo casa 100% s’intende un tipo di finanziamento che copre l’intero importo del valore immobiliare dell’abitazione. Si tratta di un caso particolare poiché in genere le banche finanziano solo dal 50% all’80% del valore immobiliare.

Qui è bene sottolineare che il prezzo di vendita di un immobile potrebbe essere superiore alla stima di un perito, quindi l’80% della somma finanziata potrebbe essere inferiore all’80% del costo reale dell’immobile.

I mutui al 100×100 sono una forma particolare di finanziamento perché i tassi d’interesse sono più elevati e la capacità di risanare il debito è più a rischio. Di conseguenza le banche tendono a richiedere maggiori garanzie per questo genere di prestiti. Questo tipo di mutuo serve principalmente a coloro che non posseggono sufficienti risparmi per accedere ad un finanziamento tradizionale, tuttavia non è sempre possibile ottenerlo.

Mutui al 100 % valore immobile: requisiti

Come già detto non è sempre possibile ottenere i mutui casa 100%. Vi sono diversi requisiti per accedere a questo tipo di credito. Non è facile, certo, ma è uno dei modi per comprare case senza soldi o quasi. Il primo di questi requisiti è certamente avere una stabilità economica e lavorativa. Senza un buon lavoro stabile e giustamente retribuito le banche difficilmente procedono con l’affidamento del credito.

Secondo requisito è non risultare iscritti alle liste di cattivi pagatori. Per entrare in tali liste occorrerà pagare in ritardo o non pagare affatto le rate di un mutuo precedentemente stipulato. In seguito ai mancati pagamenti il sistema di informazioni creditizie CRIF inserirà il vostro nominativo nelle apposite liste impedendovi di stipulare un nuovo mutuo in futuro.

Il terzo dei requisiti è la fideiussione del 20%. Come già detto le banche finanziano in genere fino ad un massimo dell’80% del valore immobiliare stimato dal perito. Spesso per ottenere i mutui prima casa 100% verrà così richiesta una fideiussione del 20% che vada a coprire il totale della somma. Servirà trovare qualcuno, un parente o un amico, che possa offrire garanzie parli al 20% della somma richiesta.

In alternativa alla fideussione si potrà presentare un pegno sui titoli di stato pari sempre al 20% della somma da finanziare.

Come ottenere mutuo acquisto e ristrutturazione prima casa 100%

Sia che si voglia stipulare un mutuo per acquisto della prima casa, sia che si voglia stipulare un mutuo ristrutturazione prima casa, l’iter da seguire sarà più complesso di un normale finanziamento all’80% del valore. Quasi sicuramente si avrà bisogno di un esperto che segua la domanda in tutte le sue fasi. Si tratta del metodo migliore per non avere brutte sorprese.

In caso si riuscisse ad ottenere un mutuo per le ristrutturazioni è opportuno controllare la detrazione interessi mutuo ristrutturazione, potrebbe essere un’opportunità per risparmiare e investire diversamente parte del credito ricevuto. 

Come visto sopra ci sono dei requisiti minimi per ottenere i mutui al 100%. Tuttavia, anche se tu non dovessi avere un lavoro stabile oppure le dovute garanzie, ci sono due modi per ottenere comunque il credito:

  • Fare affidamento su un amico o parente che possa garantire la somma richiesta
  • Accedere al fondo di garanzia mutui prima casa Consap

Mentre nel primo caso le garanzie verranno fornite da un parente o amico, nel secondo caso sarà direttamente lo Stato a farsi carico di tali garanzie. In ogni caso è necessario ricordare che la decisione ultima se concedere o meno il mutuo, anche in presenza di tutte le garanzie necessarie, spetterà sempre alla banca.

Migliore banca per mutui al 100 %

I mutui al 100% vengono oramai offerti da diverse banche ed è quindi difficile dire quale possa essere l’istituto di credito migliore. Occorre valutare sempre in base alla propria situazione economica. Come già detto attraverso il fondo di garanzia mutui prima casa Consap (troverete a questo link l’elenco completo degli istituti di credito) è possibile accedere al credito anche senza le garanzie necessarie.